Crea sito

Archive for Spettacoli

PIZZERIA TRIANON IL SAPORE DELL’INDIPENDENZA

IMMAGINE5

mercoledì 6 luglio dalle ore 19.30

PIZZERIA TRIANON 

IL SAPORE DELL’INDIPENDENZA

sorrisi e integrazione, nel lavoro e nei sapori della tradizione

a cura di

Liberetà Napoli – Pizzeria Trianon – Associazione LiberamenteInsieme

SERATA IN PIZZERIA

con le ragazze e i ragazzi di “Autonomie possibili”  

alla cassa, alle comande, all’impasto e al servizio di pizze e bibite

 

Mercoledì 6 luglio, a partire dalle 19.30, la Pizzeria Trianon da Ciro, in Via Pietro Colletta a  Napoli, ospiterà  la serata “Il sapore dell’indipendenza, sorrisi e integrazione, nel lavoro e nei sapori della tradizione”, con i ragazzi di “Autonomie possibili”, un progetto di autonomia, indipendenza e di apertura a  possibili orizzonti pre-lavorativi, dedicato a ragazze e ragazzi diversabili.

 

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Liberetà Napoli - cooperativa emergente, di formazione e educazione di ragazzi e adulti, che intreccia generazioni, abilità e geografie differenti, offrendo loro laboratori e officine condotti da artisti, artigiani, professionisti, talenti e creatività del nostro territorio – e con l’associazione Liberamenteinsieme,  formata da educatori e volontari, a sostegno dell’autonomia e della socializzazione di ragazzi diversabili.

 

Protagonisti della serata saranno i ragazzi diversabili che si occuperanno interamente del lavoro di sala partendo dall’accoglienza al cliente seguito dalla comanda ai tavoli, la preparazione della pizza e il servizio di cassa. ”Siamo molto contenti di ospitare questa iniziativa – sostengono i titolari del Trianon Angelo Greco e Giuseppe Furfaro – perché per noi è motivo di orgoglio accogliere nei nostri spazi questi ragazzi che si avvicinano al mondo della ristorazione. Esistono diverse scuole che preparano gli alunni solo dal punto di vista teorico, ma siamo fermamente convinti che per una completa formazione alla teoria deve obbligatoriamente abbinarsi la pratica, per cui siamo a disposizione di chiunque voglia inserirsi nel mondo del lavoro, ancor di più se nell’ottica dell’integrazione”.

 

Per info e prenotazioni: liberetà napoli 3428095416 [email protected] pizzeria trianon 0815539426        

 

Ufficio Stampa

Simonetta de Chiara Ruffo

3343195127 [email protected]

Il Teatro SUMMARTE “Gran Galà di presentazione nuova stagione 2016/2017”

Il Teatro SUMMARTE

presenta

 

12065617_1909680385924206_80935653397831388_n

 

Somma Vesuviana (NA) – Diceva Seneca “La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata.” Il teatro Summarte di Somma Vesuviana, ha scelto di mettere in scena la presentazione della propria stagione con un grande evento, coinvolgendo tutti i propri spettatori. Il “Gran Galà di presentazione nuova stagione 2016/2017″ si terrà martedì 5 luglio alle ore 20.00 al teatro Summarte in via Roma 15. Un’occasione dove la vita teatrale pervaderà gli spazi della struttura con porte aperte all’arte più pura. Una vera e propria festa artistica, che partirà dal foyer per poi snodarsi lungo la galleria, fino ad arrivare nella sala del palcoscenico. Un percorso dove il vero protagonista sarà il pubblico! Presenti numerosi artisti e addetti ai lavori. Nel corso della serata i presenti potranno sostare al caffè letterario, prima di ammirare le ultime opere in galleria, fino ad assistere al concerto jazz. Ad esibirsi l’ Elio Coppola Trio, con Elio Coppola, alla batteria, Antonio Caps, al piano ed Antonio Napolitano, al basso. Un evento ricco di sorprese e belle iniziative. Un momento dedicato a tutti quelli che amano il teatro e hanno creduto nel progetto del teatro Summarte fino a renderlo vivo, duraturo e ben realizzato! Tutto in una serata, per salutare la nuova stagione tra un brindisi e un sorriso.

 

Pareti ad Arte n. 3 a cura di Tiziana Gelsomino con il contributo di Fabio Donato

Barbara%20La%20Ragione%2C%20titolo%20opera%20Biancabella%20con%20Bambino%2C%20dittico%2C%202006%2C%20stampa%20ai%20sali%20

Pareti ad Arte n. 3

a cura di Tiziana Gelsomino

con il contributo di Fabio Donato

 

inaugurazione venerdi’ 10 giugno 2016 ore 19.00

 

Serrao Gallery, P.zza S. Pasquale a Chiaia 8/9

80121, Napoli (Italia)

tel. +39 081 7641040

dal 10 al 24 giugno 2016

 

Il progetto di mostre “Pareti ad Arte” nasce dall’idea di lavorare ed interagire con lo spazio e dentro lo spazio inteso come pagina trasparente pronta ad accogliere il di-segno della realtà che ci circonda, immaginando quindi altre aree della mente e della memoria dentro le quali far vivere ogni tipo di diversità nel dialogo con il luogo prescelto. Nell’elaborazione di questo progetto c’è ovviamente l’atmosfera delle contraddizioni esistenti che si annullano continuamente mettendo in risalto le proprie storie individuali e i propri sogni di grandezza. Oggi la produzione creativa cresce qualitativamente, l’arte è legata alla percezione individuale e alla discontinuità manuale. Questo è il prodotto degli artisti e delle loro sensibilità che usano vari linguaggi per produrre segni nella modifica del concetto di comunicazione con il fine segreto di arruolare nella fascinazione del sogno lo spettatore. La consapevolezza è che l’arte, pittura, scultura o fotografia che sia, si è ormai liberata da tutte le costrizioni, l’artista ha acquisito una serena mobilità che neutralizza ogni eccitazione per il puro e semplice recupero della tecnica. Con questo ciclo di mostre, che vedrà coinvolte le due sedi della Serrao Gallery, si vuole inoltre aprire un dibattito artistico e culturale più diverso e pluralistico, si intende portare dalle grandi esperienze le informazioni e le contraddizioni del mondo.

Con il prezioso contributo di Fideuram, la prima Banca Private italiana specializzata nella gestione della ricchezza dei propri clienti per la realizzazione di progetti futuri.

 

 

Espongono:

Vincenzo Borrelli, Ferdinando Calabrese, Salvino Campos, Iole Capasso, Gian Luigi Gargiulo, Barbara La Ragione, Angelo Marra, Kiha Moore, Ivan Piano, Francesca Rao, Paula Sunday, Luisa Terminiello

 

 

 

Sedi gallerie:

Serrao Gallery, P.zza S. Pasquale a Chiaia 8/9

80121, Napoli (Italia)

tel. +39 081 7641040

 

Serrao Gallery, Rue Jules Valles 16

93400 St. Ouen, Parigi (Francia)

tel. +33 (0)6 38362498

 

Orari: lun. – ven./10:00 – 20:00

su appuntamento (+39 340/4102119)

 

 

 

 

PRESENTATA LA FINE DELL’ANNO SCOLASTICO 2016 DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

museo di San Gennaro

PRESENTATA LA FINE

DELL’ANNO SCOLASTICO 2016 DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO


 

Si è tenuta oggi al Museo del tesoro di San Gennaro nell’appartamento storico del Domenichino la presentazione/conferenza stampa della conclusione del percorso didattico Alternanza scuola lavoro che ha come protagonista Museo,  in partnership con il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele di Napoli. Grazie infatti a un protocollo d’intesa sottoscritto dal museo con l’istituto scolastico si è potuto mettere in pratica un modello didattico che si sta radicando sempre di più anche in Italia sia nel sistema dei licei sia nell’istruzione professionale per assicurare ai giovani studenti l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro. Il progetto didattico si chiama, appunto, Alternanza scuola-lavoro e intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie per inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all’interno delle aziende. Un modo per garantire loro l’esperienza “sul campo” e cercare di far superare il gap “formativo” tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione: uno scollamento che spesso caratterizza il sistema italiano e rende difficile l’inserimento lavorativo una volta terminato il ciclo di studi. In base alla legge del 13 luglio 2015 n.107 i percorsi di alternanza scuola lavoro, sono organicamente inseriti nel piano triennale dell’offerta formativa dell’istituzione scolastica come parte integrante dei percorsi di istruzione e, siccome  il corso ha come obiettivo “comunicare l’Arte”,  il nostro Museo ha ospitato gli studenti per il periodo dell’apprendimento, diventando per questo primo anno, una palestra nella quale hanno potuto formarsi, confrontarsi e indirizzarsi.

Gli studenti hanno presentato tre progetti scelti a cura dei relatori studenti e uno spot sul museo realizzato dagli stessi corsisti. Hanno partecipato Paolo Jorio, direttore del museo del tesoro di San Gennaro, Barbara Fumagalli, tutor del corso, un rappresentante del corpo docente e un rappresentante degli studenti.

 

Museo del tesoro di san Gennaro

Ufficio comunicazione

Alternanza scuola lavoro…. (222 Kb)

BENINSIEME 2016

 BENINSIEME2016

BENINSIEME 2016

 

TORNA L’APPUNTAMENTO

 

CON LA  MUSICA E LA SOLIDARIETA’

 

DAL TRAMONTO A NOTTE INOLTRATA LUNEDI 4 LUGLIO AL NABILAH

 

INTERVERRANNO:

 

ROBERTO PENNISI  

PRESIDENTE DI DAREFUTURO ONLUS

 

ANNAMARIA COLAO  

PROFESSORE ORDINARIO DI ENDOCRINOLOGIA

UNIV. FEDERICO II DI NAPOLI

 

GIUSEPPE GAMBARDELLA

CONSOLE DEL BENIN A NAPOLI

 

FABRIZIO E AURELIO FIERRO JR.

 

ENZO COCCIA

PIZZERIA LA NOTIZIA  E ‘O SFIZIO D’A NOTIZIA

 

 

Napoli, 21 giugno 2016 - Lunedì 27 giugno, alle ore 11.30 al Circolo Posillipo, Napoli, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione di BENINSIEME 2016, l’evento di musica e solidarietà ideato da  Roberto Pennisi,  Presidente di DareFuturo Onlus, in sinergia con  le Associazioni PHP e Col Cuore Disponibile. Alla conferenza stampa, moderata da Simonetta de Chiara Ruffo, interverranno Roberto Pennisi, la Prof.ssa Annamaria Colao, Professore Ordinario di Endocrinologia presso l’Università Federico II di Napoli,  il Console del Benin Giuseppe Gambardella, Fabrizio e Aurelio Fiello Jr., Enzo Coccia, titolare della Pizzeria La Notizia e di  ‘O sfizio d’a notizia.

 

 

Ufficio Stampa

Simonetta de Chiara Ruffo

Comunicazione – Eventi – Marketing

Cell : 3343195127

Email : [email protected]

Scarica gli allegati selezionati
Allegati archiviati nello spazio Documenti

GIOVEDì 23 LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL DISCO DI NICOLÒ ANNIBALE “CE VOGLIO CREDERE”

copertina%20fronte%20nicol%C3%B2%20annibale

GIOVEDì 23 LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL DISCO DI NICOLÒ ANNIBALE “CE VOGLIO CREDERE”

 

Il lavoro d’esordio del giovane cantautore napoletano sarà presentato presso lo Spazio Nea

 

 “Ce voglio credere”, è l’album d’esordio del cantautore napoletano Nicolò Annibale, per l’etichetta Europhone Records (distribuzione Audioglobe). Il disco sarà presentato ufficialmente giovedì 23 giugno presso lo Spazio Nea (via Costantinopoli 53/piazza Bellini 59, Napoli) alle ore 19. Dopo il lancio del singolo “Senza”, che ha anticipato il disco e ha raggiunto in pochi giorni lo straordinario risultato di 5mila visualizzazioni su YouTube, esce il primo lavoro discografico di Annibale che nasce dall’esigenza del giovane artista di comunicare i propri disagi e le proprie emozioni cantandole in lingua napoletana perché convinto che con la “capa tosta” si possano cambiare molte cose. Un invito, quindi, ad avere delle ambizioni nella vita e a lottare pensando, appunto, che valga la pena crederci.

A caratterizzare l’album sono, oltre a “Senza”, dieci tracce di cui la prima è quella che dà il titolo all’intero lavoro. “Ce voglio credere”, di cui nel disco è presente anche la versione live, non lascia spazio ad equivoci ed esprime in modo chiaro e incisivo la volontà d’animo e la forza giovane di chi ancora crede nei sogni e nelle passioni, riconoscendo nella scoperta di se stessi e del mondo il vero senso della vita. Il viaggio inizia da dentro, nel mondo sommerso che ognuno affronta con modi e tempi diversi. “Mille lire” è il brano che crea una finestra sul mondo e si affaccia sulle grandi città e sul sogno comune di volerle visitare, ma com’è chiaro a tutti le idee non mancano, se non fosse che “‘cca nun ce stann’ ‘e sord”: sono i maledetti soldi a creare delle distanze e a volte anche delle false speranze. “Piglia stu blues” è invece un pezzo per il quale, come per il blues stesso, non servono tante parole. Istinto ed emozioni sono spesso intraducibili e solo certe note possono spiegarle. Dagli incontri nascono a volte legami indissolubili, ma più numerose sono le delusioni e più frequenti i sentieri che si biforcano prendendo traiettorie diverse: questo il significato di “Mo te ne ’e a ji”. La felicità è tutta racchiusa nel brano “Vulesse”, in cui l’allegria diventa contagiosa e donare all’oggetto del proprio amore è l’unica cosa che conta. “‘E pparole” è una canzone che fa comprendere quanto sia più giusto in certi casi affidarsi all’eloquenza di uno sguardo o di un sentimento piuttosto che a tanto parlare, mentre “L’ammore”, interpretata insieme alla voce di Sara Musella in arte MisSara, trasporta nella magia della dimensione onirica, la bolla in cui vivono gli innamorati. Nel brano “A luna”, Annibale si rivolge alla più grande musa di tutti i tempi che rappresenta un sogno per chi crede e un rifugio per chi sogna, qualcosa che appare lontano ma in realtà è molto più vicino di ciò che sembri. In “Castelli di rabbia”, infine, il cantautore cita Baricco per descrivere le fortezze che, costruite intorno all’anima, impediscono di volare.

L’album è stato arrangiato, missato e masterizzato da Fabrizio Fedele presso il Cellar Studio. Tutti i testi e le musiche sono di Nicolò Annibale.

 

Europhone Records

L’imprenditore internazionale Gennaro de Concilio, fondatore del brand multinazionale Veloce, specializzato nel ciclismo e nel turismo sportivo, crea nel 2015 la prima etichetta discografica indipendente con lo scopo di valorizzare il cantautorato ed i giovani emergenti.

 

Napoli, 20 giugno 2016

 

Ufficio Stampa

Gabriella Diliberto – [email protected] – 3471375439

Valentina Giungati – [email protected] – 3495908681

Fabrizio Corona e la modella Napoletana Ines Trocchia sono i volti di Nsk Jeans.

13391040_928707767239633_267265440_n

Fabrizio Corona e la modella Napoletana Ines Trocchia sono i volti di Nsk Jeans. L’azienda napoletana ha puntato su un’immagine forte e d’impatto, che rispecchia il carattere dei propri jeans. Corona rappresenta quasi una scelta obbligata, dato che l’ex paparazzo dopo le vicende legali rappresenta proprio il simbolo del riscatto, di un uomo che non si è arreso e ha saputo riprendersi tutto ciò che era suo. Accanto a lui c’è Ines Trocchia, 21enne di Nola, il volto italiano piu in ascesa, che in questi ultimi tempi è volata da Monaco a Los Angeles, passando per Barcellona Due volti italiani dal carattere internazionale, proprio come Nsk, una made in Italy che vuole farsi strada nel panorama internazionale dell’abbigliamento. Il servizio fotografico è stato curato dal napoletano Pietro Cortese, mentre lo spot è stato realizzato dalla “Luca Volpe Production”. Il make up è stato realizzato da Amira Laurato, altra artista Made in Naples.

 

 

Città della Scienza Lo sport come riscatto sociale In occasione della proiezione del film Pelè. La vera storia del ragazzo di strada che ha fatto sognare il mondo”

Città della Scienza
Lo sport come riscatto sociale
In occasione della proiezione del film
“Pelè. La vera storia del ragazzo di strada che ha fatto sognare il mondo”
sabato 11 giugno ore 2030

 

Sabato alle 20.30 nell’arena all’aperto di Città della Scienza, teatro della rassegna di cinema “Movies music and stars” in programma dal  31 maggio al 31 luglio,  ci sarà una serata speciale che unirà sport, cinema ed impegno sociale.
In occasione della proiezione del film “Pelè. La vera storia del ragazzo di strada che ha fatto sognare il mondo” si terrà l’incontro “Lo sport come riscatto sociale”, una discussione a più voci sul calcio  come strumento di educazione sociale nelle periferie urbane.
L’incontro, che sarà introdotto da Roberto Conte, project manager del Festival della Letteratura all’Anfiteatro Campano “I am Spartacus: eroi, valorosi e valori” e moderato dalla giornalista Valeria Grasso, vedrà la  partecipazione di  Federico Cafiero De Raho, Procuratore Capo della Repubblica di Reggio Calabria,  Oscar Nicolaus, psicoterapeuta fondatore del Te Diegum, Giuseppe Esposito ‘Sirio’ autore del libro “La maglia magica. Elogio dei grandi numeri dieci” (Edizioni della sera) e di Valeria Aiello coordinatore organizzativo “Movies Music and Stars – Estate a Bagnoli”.  E infine il ricordo di due grandi del calcio che hanno davvero conosciuto ‘O Rey’: Faustinho Cané- il grande attaccante brasiliano del Napoli e Gianni Improta, ex calciatore del Napoli degli anni 60’e 70’.
Dalle ore 20.00 sarà aperto il Food Village di Città della Scienza.
La rassegna Movies Music and Stars
Movies Music and Stars -realizzata in partnership con Vodafone Italia, patrocinata da AGIS e dal Comune di Napoli  ed inserita nell’“Estate a Napoli”  dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune-  vede la direzione artistica di Nicola Grispello e il coordinamento organizzativo di Valeria Aiello. Un  nuovo contributo di Città della Scienza per offrire un’estate bella, divertente ed intelligente; un momento di tempo libero ma anche di approfondimento culturale.
La rassegna è in collaborazione con AlmaFlegrea, il nuovo ristorante di Città della Scienza con la sua brasserie, la più grande di Napoli.
La formula della rassegna vuole avvicinare il pubblico al grande cinema e prevede incontri con protagonisti dei film proiettati, ma anche con personalità  del mondo dello sport e dei media. Altra novità è la presenza di postazioni dedicate alle stelle, per perdersi nell’infintamente grande, guardare le stelle e per i più curiosi imparare a conoscere le costellazioni con i nostri  astronomi.
Programma completo

http://www.cittadellascienza.it/estate-a-bagnoli-2016-movies-music-and-stars/

Contatti
[email protected] -   tel. 081 7352 420081 7352 420
Barbara Magistrelli  335 720 38 71335 720 38 71
Cristina Basso   338 29 59 939338 29 59 939

 

La passione per i motori, lo sport e per i giovani dietro il successo di Orange1 Holding di “The Panther” Armando Donazzan

La passione per i motori, lo sport e per i giovani dietro il successo di Orange1 Holding di “The Panther” Armando Donazzan

Arsiè (BL) 8 giugno 2016 – “The Panther” la Pantera, è così che viene spesso definito Armando Donazzan dalla stampa straniera per il suo fiuto negli affari e la sua velocità nel renderli concreti. Chi è l’imprenditore italiano da 140 milioni di Euro di fatturato che crede nei giovani, ha la passione per i motori e investe molto nello sport? Si tratta di Armando Donazzan, giovane imprenditore di 45 anni originario di Bassano del Grappa (VI) cresciuto in un ambiente dove la passione, la velocità e le ambizioni sono all’ordine del giorno.

E’ a capo di Orange1 Holding, gruppo internazionale con sede principale in Italia ad Arsiè in provincia di Belluno, che impiega 1.000 persone dislocate in 8 stabilimenti produttivi e ricavi per 140 milioni di Euro. Attraverso le sue società controllate produce oltre 1 milione di motori elettrici asincroni monofase e trifase, 5 milioni di avvolgimenti per motori elettrici asincroni, 8000 Ton di alluminio pressofuso e 12 milioni di pezzi di torneria di alta precisione per il settore automotive, pompe idrauliche ad alta pressione e 60 mila Drive per motori elettrici.

LA PANTERA, INTUITO E VELOCITA’ NEGLI AFFARI. PASSIONE PER LO SPORT E I GIOVANI… 

Il suo essere ambizioso e tenace ha convinto Armando Donazzan a investire nello sport e nei giovani. Sostiene i ragazzi della squadra di Basket Bassano. Dal 2016 ha creato una nuova sezione all’interno dell’azienda Orange1Racing nata dalla sua passione per i motori e la corsa, e per esprimere attraverso il mondo delle quattro ruote la realtà tecnologica, dimensionale e umana di Orange1. A bordo di Lamborghini partecipa al Super Trofeo Lamborghini BLANCPAIN, al GT3 Open 2016 e alle gare di Rally italiano con l’unico obiettivo di vincere.

ECCELLENZA ITALIANA, UN ESEMPIO …

Armando Donazzan è un’eccellenza dell’imprenditoria italiana; un esempio per i giovani per la sua dedizione al lavoro e il suo intuito. E’ un uomo che non ha mai perso tempo e ha lavorato sempre con grande passione e abilità nelle scelte aziendali. Valori ereditati da suo padre Leone Donazzan che nel 1971 fondò la prima società del gruppo, dando inizio a questa avventura con un semplice baratto: diplomato perito elettronico si occupa di impianti elettrici, un cliente non può pagarlo e chiede di potergli dare in cambio dei motori.

 

ALLEGATI: COMUNICATO STAMPA + STORIA ORANGE1 + 2 IMMAGINI DI ARMANDO DONAZZAN IN ALTA RISOLUZIONE

 

Ufficio Stampa & PR ITALIA:

SM Studio | Stefania Mafalda

+39 345 58 10 157+39 345 58 10 157  [email protected]

www.stefaniamafalda.it

FONDAZIONE PRO E FONDO DI SOLIDARIETA’ EX DIPENDENTI CIRCUMVESUVIANA

MIRONE-04

  FONDAZIONE PRO E FONDO DI SOLIDARIETA’

EX DIPENDENTI CIRCUMVESUVIANA

 

 

UN’ALTRA IMPORTANTE INIZIATIVA DELLA FONDAZIONE PRESIEDUTA DAL PROF MIRONE. SIGLATO L’ACCORDO PER SCREENINGS E CONTROLLI MENSILI GRATUITI A FAVORE DEGLI EX DIPENDENTI DELLA CIRCUMVESUVIANA DI NAPOLI   

Continuano gli accordi tra la Fondazione Pro (Prevenzione e Ricerca in Oncologia), presieduta dal Prof. Vincenzo Mirone, e gli organismi che raggruppano lavoratori ed ex lavoratori. La Fondazione Pro ha siglato un nuovo accordo con il Fondo Solidarietà degli ex dipendenti della Circumvesuviana di Napoli per effettuare visite  urologiche e controlli gratuiti. Il Fondo, presieduto da Ferdinando Calcavecchia,  nasce 40 anni fa e ha come scopo la creazione di una rete assistenziale sul territorio campano a favore dei dipendenti ed ex dipendenti, puntando molto sulla prevenzione. L’Unità Urologica Mobile della Fondazione Pro farà tappa presso la Sede di Corso Garibaldi 387 a Napoli l’11 giugno dalle 9.00 alle 14.Potranno usufruire dello screening tutti i Soci del Fondo di Solidarietà, previa prenotazione presso l’infermeria. Le altre date previste, seppur  in attesa di conferma, sono : 24 settembre 9.00/14.00;  1 ottobre ore 9.00/14.00;  12 novembre ore 9.00/14.00;  17 dicembre ore 9.00/14.00

Con questa ulteriore  iniziativa la Fondazione Pro sottolinea sempre piu’ il suo intento di andare  incontro alle esigenze di lavoratori e pensionati ai quali offrire le consulenze urologiche gratuite, recandosi lì dove questi ultimi lavorano o si ritrovano”; queste le parole del Prof. Vincenzo Mirone, Presidente della Fondazione PRO, che è  a disposizione di tutte le Aziende, Enti e Istituzioni che raccolgono grandi collettività maschili, e che volessero fare richiesta di una tappa del camper nella propria sede.

A tal fine, basta andare sul sito www.fondazionepro.it o [email protected].

Ufficio stampa

Simonetta de Chiara Ruffo

Comunicazione – Eventi – Marketing

Cell +39 334.3195127

Email: [email protected]

 

NOTE SULLA FONDAZIONE PER LA PREVENZIONE E RICERCA IN ONCOLOGIA (PRO) E SULLA UNITA’ UROLOGICA MOBILE

 

La Fondazione per la Prevenzione e Ricerca in Oncologia (PRO) è nata nel Gennaio 2011 da un’idea del Professor Vincenzo Mirone, Ordinario di Urologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente di PRO, e dell’Avvocato Antonio Mancino. La scelta nasce dalla consapevolezza che gli uomini dedicano poca attenzione alla propria salute e che esiste, ancora oggi, una scarsa cultura della prevenzione; per cui si registra una maggiore incidenza ed aggressività delle malattie tumorali. Anche per questo motivo la Fondazione ha attivato nel maggio 2013 una Unità Urologica Mobile, che tocca le principali piazze delle città visitando gratis il pubblico maschile per sensibilizzarlo al controllo. Oltre alle piazze, il Camper opera anche presso Enti, Aziende e Istituzioni che facessero domanda per programmare delle tappe presso le loro sedi. Info e contatti: [email protected] o www.fondazionepro.it .

 

 

 

 


Hit Counter provided by laptop reviews