Crea sito

Napoli-Paolo Cannavaro ai saluti. Va al Milan?

Paolo Cannavaro

Paolo Cannavaro

Via, al Milan. Con la maglia azzurra seconda pelle che lo accompagnerà anche nel nuovo episodio della sua carriera. Paolo Cannavaro si separa dal Napoli. Ancora poche settimane e sotto l’albero dovrebbe scartare un regalo già conosciuto: la casacca rossonera. Un trasferimento quasi certo. In cerca di un posto da titolare, con parecchie possibilità di riuscirvi, considerando la qualità media dei difensori centrali rossoneri. Da Zapata a Bonera, Mexes e Silvestre. Si chiude così l’ultimo – poco riuscito – capitolo della sua lunga e felice esperienza napoletana. Da capitano, guida del nuovo corso azzurro di Aurelio De Laurentiis, in serie B, nel 2006. Il faro della rinascita, spirito partenopeo in Intertoto, Europa League, Champions League. Un trascinatore, da Edy Reja a Walter Mazzarri. Con il tecnico livornese, il salto di qualità che l’ha piazzato tra i migliori difensori centrali italiani. Sempre lui ha sollevato la Coppa Italia vinta contro la Juventus allo stadio Olimpico di Roma, un anno e mezzo fa. Il nuovo Napoli di Rafa Benitez gli ha sottratto una maglia da titolare. Fuori, ai margini per motivi tecnici. Il caso, forse, andava gestito in modo diverso. Magari come è avvenuto per Morgan De Sanctis: scelte diverse, percorsi professionali da tutelare. Invece l’ex capitano azzurro si è trovato ai margini. E quando è stato chiamato in causa dall’allenatore spagnolo ha mostrato la ruggine del leader non abituato alla panchina. A essere uno dei tanti. Ora va via. Ma il cuore azzurro resta.

Comments are closed.


Hit Counter provided by laptop reviews